Condizioni di salto, primo approccio

Compatibilità:IdSurvey 5IdSurvey 6

IdSurvey normalmente processa le pagine in modo sequenziale: rispondendo alle domande della prima pagina e cliccando il pulsante avanti verrà proposta la seconda pagina e cosi via. Con le condizioni di salto è possibile alterare e personalizzare il flusso in base ad una risposta data.

Quando si sceglie un’opzione di risposta con una condizione di salto, IdSurvey proseguirà l’intervista proponendo la domanda specificata, ignorando la normale sequenza.  E’ possibile specificare una singola domanda oppure una sequenza di domande. La sequenza di domande può essere anche randomizzata.

Le condizioni di salto possono essere attivate solo nelle opzioni di risposta. Selezionando una risposta con una condizione di salto impostata, IdSurvey proporrà la domanda, la pagina o l’elemento specificato.

Gli elementi di atterraggio delle condizioni di salto possono essere:

  • domande
  • gruppi
  • pagine
  • sezioni

Tipologie

Le condizioni di salto si suddividono in 4 tipologie:

Salto semplice
GoTo Q15
IdSurvey proporrà la domanda specificata. Verrà poi rispettato il normale flusso di IdSurvey e proposta la pagina successiva.

Attenzione: le domande saltate saranno ripulite da eventuali risposte date in precedenza. Se la condizione di salto atterra su una domanda precedente i dati non saranno cancellati.

Salto con sequenza
GoTo Q15,Q17,Q21
IdSurvey proporrà le domande nell’esatta sequenza come specificato. Verrà poi rispettato il normale flusso di IdSurvey e proposta la pagina successiva.

Salto random
GoTo Rnd ‘P18,P19,P20’,P21
IdSurvey proporrà le pagine specificate fra apici, in ordine casuale.
L’ultimo codice definisce da quale pagina dovrà proseguire il flusso standard.

Salto con condizione
if(Q1==3) GoTo P32
Quando si seleziona la risposta con questa condizione di salto, IdSurvey verificherà se alla domanda Q1 è stata selezionata la terza opzione. Se questa condizione è vera verrà proposta la pagina 32.
È possibile descrivere condizioni più complesse in modo del tutto analogo alle condizioni di visualizzazione. Per ulteriori informazioni sulla sintassi delle condizioni consulta l’articolo specifico.

Altre considerazioni importanti

  • È possibile impostare le condizioni di salto sia per atterrare in elementi successivi che in elementi precedenti. Un GoTo che punta ad una domanda precedente è molto utile per forzare l’intervistato a correggere una risposta che si è rivelata non coerente. Questa tecnica è descritta nell’articolo “Come configurare una pagina di controllo”.
  • IdSurvey elabora una sequenza alla volta. Se durante una sequenza di una condizione di salto IdSurvey incontra un’ulteriore condizione di salto, la prima verrà ignorata e sarà quindi proposto il flusso descritto nella seconda.
  • Quando si crea un questionario con molte condizioni di salto e condizioni di visualizzazione, è importante prestare attenzione a non generare conflitti o loop. E’ buona norma effettuare un test approfondito del questionario prima di avviare l’indagine.

Leave A Comment?