Inserire quote nell’indagine

Compatibilità: IdSurvey 6 IdSurvey 7

Con IdSurvey puoi velocemente inserire quote nell’indagine per controllare la raccolta di informazioni concentrandoti su specifiche quantità.

La gestione delle quote è disponibile per tutti i metodi: CATI, CAWI e CAPI.

Il sistema esegue due tipi di controllo, a seconda di cosa è stato selezionato nelle “Impostazioni Avanzate” dell’indagine:

  • Controllo “Normale”: il controllo delle quote viene effettuato solo nel momento in cui viene salvato un dato in un campo che verifica una quota o all’inizio dell’intervista per le quote basate su campi precompilati dei nominativi.
  • Controllo “Aggressivo”: il controllo viene effettuato dopo ogni pagina dell’intervista in questione.

 

IdSurvey gestisce sia quote semplici che stratificate su un numero illimitato di parametri. Puoi impostare le quote su variabili del nominativo che già conosci e/o su variabili ottenute durante l’intervista. In questo caso devi usare nella domanda la funzione “Aggiorna campo nominativo”.

Nota

  • Per il metodo CAPI (face-to-face) è necessario sincronizzare i dati con il server per aggiornare il progresso della quota. Tale progresso è disponibile in tempo reale per il CATI e può essere controllato anche dagli intervistatori nella propria interfaccia.

È possibile inserire quote nell’indagine manualmente da l’interfaccia grafica o inserire quote tramite file Excel dalla sezione “Gestione Quote”.

Creare una quota da interfaccia grafica

Per inserire quote nell’indagine, vai nella sezione “Gestione Quote” del menu dell’intervista, clicca sul bottone “+” in alto a sinistra e aggiungi una nuova quota. La pagina che visualizza è l’editor quota.

Dovrai completare tutti i campi per impostare la nuova quota.

  • Descrizione: è il titolo della quota che identifica il valore richiesto.
  • Colore: è il colore che scegli da associare ad una determinata quota.
  • Richiesto: è il numero degli intervistati richiesti per completare la quota.
  • Imposta filtro: è l’editor che devi usare per impostare i parametri per la tua quota. Per aggiungere uno o più parametri clicca su “+”. Dal primo menu a discesa seleziona il campo dove il valore che identifica la tua quota è salvato. Il secondo menu a discesa serve per selezionare il simbolo per creare la tua quota. Infine, la terza casella di testo serve per scrivere il valore che identifica la quota e questa è presente nel campo selezionato nella prima lista.

 

Nota

  • Puoi stratificare parametri multipli per la stessa quota aggiungendo più condizioni con il “+” (per esempio, donne da “Zona” Europa).

quota_interfaccia_grafica

Creare una quota tramite file Excel

Le quote possono anche essere importate nella pagina “Gestione quote” caricando un file Excel.

Per aggiungere quote tramite importazione, è necessario creare un file Excel contenente le colonne denominate come segue (esattamente in quest’ordine):

  • Descrizione: inserisci il nome della quota senza spazio.
  • Colore: inserisci il codice del colore da associare alla quota.
  • Nome del campo(i) usato per creare la quota: inserisci il nome del campo o dei campi (se si tratta di quota stratificata) per inserire i valori.
  • Richiesto: inserisci il numero di contatti richiesti per la quota.
quote_excel

Quote semplici basate sul campo “Sesso”

quote_stratificate_excel

Quote stratificate basate sui campi “Sesso” e “Zona”

Una volta creato il file, puoi importarlo in “Gestione quote”. Clicca sul bottone ingranaggio in alto a sinistra e poi su “Inserisci”.

Seleziona “Carica” in alto a sinistra nella finestra di upload, poi “Aggiungi File” e seleziona il file Excel dal tuo computer.

Clicca su “Carica” poi su “Chiudi” quando la procedura ha raggiunto il 100%. Premi “Inserisci”, seleziona il foglio Excel e poi clicca “Inserisci dati”.

Attendi che il caricamento sia completato e chiudi.

 

Leave A Comment?